Skip to main content

L'associazione

L'Istituto di Ricerca Storica delle Due Sicilie è un punto di riferimento per ricercatori, cultori ed appassionati della storia dell'Italia meridionale ed in particolar modo della storia del Regno di Napoli  e di quello del Regno delle Due Sicilie. Tutti gli iscritti e simpatizzanti collaborano in modo appassionato ed affiatato e con il loro impegno nei vari archivi e con la lettura di testi forniscono un contributo consistente al lavoro di recupero della memoria storica del popolo meridionale consentendo di tramandare la sua conoscenza e tradizione. La consapevolezza che la riscoperta delle  radici storiche e culturali e la conoscenza della storia e degli avvenimenti dell'Italia Meridionale, senza trascurare le connessioni storiche italiane ed internazionali sono essenziali e costituiscono la stella polare dell'Istituto di Ricerca Storica delle Due Sicilie che si pone allo stesso tempo come un'associazione di ricerca, fonte di conoscenza e diffusione dell'orgoglio storico e culturale dell'Italia meridionale.  
 
 
Venerdì 7 dicembre 20203 Sante Marie (L’Aquila)
Quest’anno, a causa dell’imperversare del Covid, non si è potuta tenere a Sante Marie e a Tagliacozzo, la tradizionale due giorni (7-8 dicembre) dedicata a José Borges, valoroso combattente che dette la vita per la causa legittimista. L’Istituto di Ricerca Storica delle Due Sicilie rende noto che, non appena la situazione pandemica lo consentirà, si terrà alla cascina Mastroddi, nel comune di Sante Marie (Aq), davanti al cippo marmoreo che ricorda il sacrifico del generale catalano e dei suoi...
Il giorno 19 agosto 2020 alle ore 17.30, su invito del Sindaco Cav. Vincenzo Giovagnorio, ha avuto luogo nella splendida corte del Palazzo Ducale di Tagliacozzo la presentazione del bellissimo libro del dott. Fernando Riccardi intitolato “Klitsche de la Grange. Un colonnello prussiano contro la rivoluzione italiana”. Come associati dell’Istituto di Ricerca Storica delle Due Sicilie sono intervenuti lo stesso autore dott. Riccardi, Presidente, la prof.ssa Maria Ornella Cristalli. l’avv. Paolo ...

Ultimi articoli

| Maria Ornella Cristalli

Il Capitano Domenico Bozzelli e la battaglia del Garigliano

Domenico Bozzelli nacque da umile famiglia a Castel di Sangro negli Abruzzi. Non compì i suoi studi nell’importante collegio della Nunziatella, ma in un seminario ove i suoi parenti sacerdoti lo av...
| Maria Ornella Cristalli

Colonnello Gabriele Ussani

Il 1860-61 segnò la catastrofe per il Regno del Sud. Molti Ufficiali borbonici, venendo meno al giuramento di fedeltà verso il parse e la corona, abbandonarono l’esercito borbonico, corrotti dalle ...

| Pasquale Di Prospero

L’esponente camminò sull’orlo della tomba

Come sappiamo operava in ogni provincia del Meridione una Commissione Provinciale per i casi del brigantaggio, sappiamo anche che sulla testa del capobanda Giovanni Colaiuda di Barano di Tornimpart...
| Maria Ornella Cristalli

Il Brigante Chiavone (prima parte)

Tra i briganti che difesero la propria terra e la dinastia borbonica, uno degli elementi più attivi e forse più fedeli fu Chiavone, alias Luigi Alonzi. Nonostante quello che frequentemente si pensi...